Tower house

Minimum castle

The typical Apulian medieval tower, surrounded by olive groves in a dry river valley, becomes the hinge of a new residence. The plan grows on the terr­itory, following its ancient paths and the natural slope, in a game of low volumes and gradual elevation changes, re­turning to each element the value of the authentic place.

Two areas are se­pa­ra­ted on purpose: the tower, meant for re­ception, main room an living, and the more private sleeping area and swimming pool, enclosing themselves in the home intimacy.

Project plan
Project plan

Versione italiana

La tipica torre medievale pugliese, cir­con­data dai recinti di uliveti nella valle di un fiume senz'acqua, diventa il perno di una nuova residenza. La pianta si dilata sul territorio assecondandone gli antichi tracciati e il naturale declivio, in un gioco di bassi volumi e graduali passaggi di quo­ta, e restituisce a ciascun elemento il valore del Luogo.Volutamente separati i due ambiti: la torre, il vecchio focolare, la camera studio al primo piano e il so­la­rium sul tetto, poi la nuova costruzione, per ospitare e stare; intorno recinti di sasso e ulivi per una nuova intimità.
Project:M.R. Baragiotta with A. Salvadori