Salviati 2011

A personal interpretation of the artistic glass subject, it is the opportunity of experiment the architectonic possibilities of the Salviati’s ‘glass hook’.

A 77 m² space essential and clean, built for the Parisian exhibition Maison&Objet, is the setting of this experimentation. The bottom walls are the neutral grid for the product exhibition; separated from those, is the path between the suspended glass walls, a sign giving recognizability to the stand and guiding the visitor through an enchanted atmosphere.

Versione italiana

Una personale interpretazione del tema del vetro artistico diventa l'occasione per sperimentare le possibilità architettoniche del "gancio in vetro" Salviati.

Uno spazio di 77 m² pulito ed essenziale, costruito per l'azienda presente alla fiera parigina Maison&Object, diventa il luogo di questa sperimentazione. Le pareti di fondo, neutre e diagrammate, sono dedicate all'esposizione del prodotto; estraneo a questa linearità geometrica è il percorso tra le pareti sospese in vetro, segno che rende lo spazio riconoscibile e restituisce al visitatore un'incantata atmosfera.

Project:M.R. Baragiotta, P. Traversin